venerdì 8 giugno 2012

ORGANIZZARE CHANGE UP!SCELGO IO È UN'IMMERSIONE DI BENESSERE TOTALIZZANTE


ORGANIZZARE CHANGE UP!SCELGO IO® È UN'IMMERSIONE DI BENESSERE TOTALIZZANTE

In questo periodo Change up! è immerso nel benessere: io, Marina e Silvia stiamo organizzando Scelgo io ®, il salone dei consumi sostenibili che si terrà a ottobre (dal 19 al 21). Con una novità sorprendente: dopo le edizioni passate, quest’anno con un focus proprio sulla cura di sé in senso etico.

Oltre a questa grande novità sul fronte benessere, siamo emozionate perché quest’anno  Scelgo io ® si svolgerà nella sede prestigiosa della Palazzina Liberty milanese. Sì, proprio quella che negli anni Settanta ospitava la compagnia teatrale del premio nobel Dario Fo! Che onore.

In preda a tanta positiva energia, ci stiamo tuffando a capofitto nel meraviglioso mondo del benessere etico, della cosmesi consapevole, degli ingredienti che provengono da coltivazioni equosolidali.

Anche se, come donne e fondatrici di Change up!, conosciamo il panorama del benessere biologico in Italia, l’occasione di  Scelgo io ®  ci sta dando modo di conoscere più da vicino alcune realtà della bellezza sostenibile, e soprattutto ci rende sempre più consce del fatto che il tema del benessere è un po’ magico per la sua capacità di valorizzare diversi universi etici.

Primo fra tutti, quello del cibo:  Scelgo io ®  quest’anno sarà incluso in un progetto di più ampio respiro che si chiaa “MI Piace!” http://www.mipiace2015.com/  e che è organizzato in vista dell’Expo 2015, che avrà come tema l’alimentazione e la salute, e come obiettivo la messa a fuoco della specificità di cibi e ingredienti di ogni Paese del mondo.

Così Change up! ha deciso di abbinare l’eccellenza dei cosmetici organici a quella del cibo biologico, scoprendo che anche i catering organizzati da Biosophia (che noi tutti conosciamo bene, vero?) possono trasformarsi in opportunità di benessere! Stiamo organizzando proprio una conferenza polisensoriale, tra aromaterapia, cromoterapia, gustoterapia! Ne vedrete delle...belle (e buone)!

Siamo in fermento anche perché il benessere si integra perfettamente con altri progetti dell’Associazione Change up!: dal design alla moda, dalla casa al traffico in città.

Del resto, se penso a quando abbiamo deciso di mettere in piedi Change up!, mi sembra passato un secolo: io e Silvia parliamo di sostenibilità dai tempi dell’Università, ma solo oggi, finalmente, mi guardo indietro e sento, vedo il cammino percorso da noi e dall'Occidente, o forse dal Pianeta intero: è ormai evidente che la dimensione eco-etica, assieme a quelle formativa e tecnologica, sono fattori innovativi per lo sviluppo futuro e non si può più scindere il valore del prodotto finito dal suo ciclo di vita. Lo chiedono gli utenti nostri e dei nostri soci, sempre più consapevoli, riflessivi e avveduti, alla ricerca di beni/servizi maggiormente connotati, capaci di unire estetica e funzionalità a principi ecosostenibili e di responsabilità sociale. 
E poi guardo davanti a me, vedo Change up! Scelgo io ® e vedo una realtà in cui tante attività e prodotti sostenibili giocano insieme all’insegna di una concezione del benessere a 360 gradi, che implica sostenibilità ambientale, umana, culturale, sociale.

E sono orgogliosa di esserci dentro!

Livia