giovedì 7 giugno 2012

Cosa si prova durante i test in laboratorio

Il marchio di cosmetici Lush che nasce come brand antivivisezionista ha realizzato una dimostrazione dal forte impatto per provare dimostrare dal vivo quali possono essere le sofferenze di una animale sottoposto a un esperimento in laboratorio.

In uno dei suoi negozi di Londra ha messo in vetrina una ragazza vestita di una tuta color carne sottoponendola a dieci ore di sevizie, ovviamente più “leggere” e senza danni per la salute della modella, di quelle che gli animali subiscono ogni giorno nei laboratori di tutto il mondo.
Una performance incisiva e immediata per spiegare quale è la realtà, facendo vivere sulla pelle degli umani quello che infliggiamo agli altri animali. Forse è l’unico modo per alcune persone di riuscire a immedesimarsi.