martedì 23 aprile 2013

Alla scoperta della natura con Salvaraja

A pochi chilometri da Milano, nel Parco del Ticino, tra Robecco sul Naviglio e Abbiategrasso, si trova l’azienda agricola Salvaraja che si estende su 300 ettari di territorio caratterizzati da boschi, risorgive, campi coltivati e il fiume. Per avvicinare i più piccoli alla natura e alle sue meraviglie, Salvaraja ha introdotto il suo Progetto di Educazione ambientale che si articola in varie attività di grande interesse.

Durante l’anno scolastico o nei fine settimana, scolaresche e bambini accompagnati dai genitori possono sperimentare un contatto autentico con la natura, giocando, emozionandosi, divertendosi e imparando a rispettarla e amarla.
L’azienda agricola Salvaraja infatti è dotata di un laboratorio didattico attrezzato con acquari e terrari, microscopio munito di telecamera, istallazioni multimediali, materiali naturali e reperti da manipolare per approfondire i temi e le domande che emergono durante i percorsi esplorativi.
Accompagnati da guide esperte, è possibile inoltre andare alla ricerca di animali selvatici, imparando a riconoscerne le tracce, approfondendone i comportamenti e le relazioni con l’ambiente o imparare a identificare le piante e a leggere il territorio attraverso colture, ecosistemi o, ancora, imparando a orientarsi con bussola e mappe. Lungo le rogge o nelle vasche delle trote marmorate, specie reinserita nel fiume Ticino, è possibile imparare a conoscere l’ecosistema dei corsi d’acqua. Sono previste anche escursioni notturne: muniti di pila e di richiami alla ricerca di rapaci notturni, pipistrelli e tassi.