domenica 15 aprile 2012

Milianosiautoproduce design: esposizione alla Fabbrica del Vapore


I metatubi di Raffaella Bandera
http://www.raffaellabandera.it/
Durante il Salone del Mobile 2012 alla Fabbrica del Vapore di via Procaccini si tiene MISIAD (Milanosiautoproducedesign), una mostra laboratorio dedicata al primo CENSIMENTO DEGLI AUTOPRODUTTORI a Milano. La mostra è organizzata in coproduzione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano. L'Associazione che la promuove, fondata da Camillo Agnoletto, Laura Agnoletto, Cesare Castelli e Alessandro Mendini è nata per far conoscere le tante eccellenze di autoproduttori e di piccoli editori di design. L'esposizione occupa l'intero spazio della Cattedrale del Vapore: un pavimento occupato senza soluzione di continuità dalle opere dei partecipanti disposti in ordine alfabetico, con tipologie di prodotti le più eterogenee possibile. Oltre 200 gli autori presenti, fra cui due rappresentanti del deseign eco-sostenibile: Raffaella Bandera e Vlaire, entrambi soci dell'APS Change up! - Associazione per la Promozione della Sostenibilità. Raffaella Bandera è una designer artistica che produce lampade, vasi, monili, sculture in resina, alluminio, siliconi, plastiche per un'idea di design lontano dalla cultura della produzione industriale e della serialità, che privilegia le forme e la ricerca estetica, oltre ai principi di sostenibilità nel costante utilizzo di materiali di scarto della produzione industriale o della raccolta differenziata. Vlaire è una realtà in divenire, subisce l'influenza delle stagioni e della vena creativa del designer, confermando l'identità artigianale del processo produttivo e dei prodotti, tutti assemblati a mano e in alcuni casi associati ad altri materiali come il vetro, forniti da produttori locali. La risorsa principale è il cartone ondulato, totalmente riciclabile e personalizzabile. La produzione segue due criteri principali: innovazione e stile.
Cattedrale della Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4, 17-22 aprile 2012, dalle 10 alle 20.    
http://www.vlaire.com/