martedì 26 luglio 2011

SUSTAINABILITY – Aumenta la raccolta differenziata in Italia

L’Istat ha diffuso oggi i dati sugli Indicatori ambientali urbani riferiti all'anno 2010. Dopo tre anni di andamento decrescente, la raccolta dei rifiuti urbani in Italia è risultata pari a 609,5 kg per abitante, ovvero il 31,7%, in aumento dell’1,4% rispetto all’anno scorso.

Le città più virtuose sono Pordenone, Novara e Carbonia, maglia nera a Messina, Siracusa ed Enna. Tra i grandi comuni Verona è l'unico che ha raggiunto il 50% di raccolta differenziata. Valori superiori al 30% si registrano a Torino (43,3%), Firenze (38,4), Milano (35,9%), Venezia (35,6%) e Bologna (34,8%). In coda alla classifica due grandi comuni siciliani: Palermo e Catania che arrivano rispettivamente al 7,7% e al 6,8%.
13 capoluoghi (Pordenone, Novara, Carbonia, Verbania, Salerno, Avellino, Nuoro, Belluno, Oristano, Asti, Tortolì, Rovigo e Trento) hanno già superato l'obiettivo del 60% di differenziata (da raggiungere, per legge, entro il 31 dicembre 2011).