lunedì 18 febbraio 2013

L’Italia riduce le emissioni di gas serra

Venerdì 15 febbraio è stato presentato alla stampa il "Dossier Kyoto 2013: L'Italia ha centrato il protocollo di Kyoto". Elaborato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, il dossier traccia un bilancio del Protocollo, la cui storia si è conclusa con il periodo di verifica 2008-2012.

Secondo le stime della Fondazione nel 2012 le emissioni di gas serra dell'Italia si sono attestate attorno a 465/470 milioni di tonnellate di anidride carbonica equivalente (MtCO2eq), oltre 20 milioni in meno rispetto al 2011. Pur tenendo conto della crisi economica in atto, analizzando i dati degli ultimi 7-8 anni è evidente il netto miglioramento delle performance ambientali del sistema economico nazionale.
Per incrementare il proprio contributo alla lotta ai cambiamenti climatici e diventare protagonista della crescita della green economy in Europa e nel mondo, l'Italia dovrà allinearsi alle indicazioni della Roadmap 2050 presentata dalla Commissione europea. Obiettivi ambiziosi ma non impossibili.
Questi e molti altri i temi presenti nell'analisi della Fondazione sono disponibile sul sito www.fondazionesvilupposostenibile.org.